Olanda – Sui matrimoni gay divieto di obiezione di coscienza.

L’Aja (Olanda) – Approvando una legge proposta dai Verdi, in Olanda è stata cancellata la possibilità, da parte degli ufficiali comunali addetti, di appellarsi all’obiezione di coscienza per rifiutarsi di celebrare i matrimoni gay, pena una denuncia per violazione della legge anti-discriminazione. Il testo di legge è stato presentato dai Groenlinks, il partito dei verdi olandesi che sta tentando, più di altri partiti, di combattere chi fa dell’obiezione di coscienza per motivi religiosi nella sua professione. La vecchia legge sui Matrimoni, che prevedeva l’obbligo in ogni comune di una persona non obiettore, nell’est del Paese, una zona dove c’è un’altra concentrazione di cattolici protestanti, trovava difficoltà ad essere attuata: matrimoni gay erano raramente celebrati proprio per l’ostilità religiosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...