Vicariato attacca Registro Unioni Civili a Roma. Il PD si inginocchia al Vaticano. SEL e M5S a sostegno di una rapida approvazione.

regsitrounioniLa conferenza dei capigruppo dell’Assemblea Capitolina ha deciso di rinviare la discussione d’aula sulla delibera delle unioni civili a data da destinarsi per dare spazio ad altre “priorità”. A favore del rinvio si è schierato anche il Partito Democratico, che si è allineato all’opposizione mentre, per una rapida discussione, hanno votato soltanto Sinistra Ecologia Libertà e Movimento Cinque Stelle.

“Una scelta inaccettabile che rinvia ancora una volta un provvedimento atteso da anni, su cui sono state raccolte migliaia di firme di cittadini e che è parte integrante e caratterizzante del programma del Sindaco Marino. All’indomani delle dichiarazioni del Vicariato giunge puntuale il passo indietro del Partito Democratico. Un triste spettacolo a cui abbiamo dovuto assistere già troppe volte, quello di un PD pronto a inginocchiarsi alle richieste d’Oltretevere e a voltare le spalle alla città!” – dichiara Andrea Maccarrone, Presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli . “Vogliamo sperare che si tratti solo di un errore di percorso e che l’iter di approvazione della delibera prosegua rapido. Non possiamo più accettare che su Roma viga un potere di veto della chiesa a scapito dei diritti e della dignità di migliaia di cittadini. Ci appelliamo al Sindaco Ignazio Marino perché intervenga con decisione sulla sua maggioranza, per dare concretezza agli impegni assunti in campagna elettorale e più volte ribaditi nelle scorse settimane”.

Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli chiede al capogruppo del Partito Democratico in Campidoglio, Francesco D’Ausilio, un immediato incontro di chiarimento su come intenda procedere. Non accetteremo più il gioco delle tre carte sulla nostra pelle. Vogliamo sapere cosa dobbiamo aspettarci dal PD e se la lotta e il contrasto a discriminazioni e omofobia a Roma sono destinati a limitarsi alle dichiarazioni d’intento e alle belle parole o si intende passare ai fatti. Vogliamo capire se per ottenere i diritti delle persone lgbtq di Roma dobbiamo rivolgerci al Campidoglio o è più utile andare a protestare a Piazza San Pietro!

Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli
Andrea Maccarrone – Presidente

Logo Mario Mieli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...