Il monologo di Tiziano Ferro a Sanremo 2020: “Dio non commette errori e io non sono sbagliato”.

Tiziano Ferro

Il monologo di Tiziano Ferro a Sanremo 2020: “Dio non commette errori e io non sono sbagliato”.

Alla finale di Sanremo 2020, Tiziano Ferro ha fatto un monologo. Il cantante ha raccontato che tra poco compirà 40 anni e solo da poco ha capito di non essere sbagliato: “Tra due settimane compio 40 anni. A 40 anni ho scoperto che non voglio essere una persona che fa del male. A 40 anni ho scoperto che non bisogna sottrarsi mai dall’amore dal padre e dalla madre, l’amore è un viaggio lungo e lento. A 40 anni ho scoperto che nessuno sa quanto è bello l’amore se non condividi con tutti il tuo sorriso innamorato.”

La storia di Tiziano la conosciamo tutti: da qualche mese è felicemente sposato con un altro uomo, Victor Allen, con cui ha celebrato le nozze sia in Italia, sia negli Stati Uniti, dove ora Tiziano vive con il marito.

Il monologo di Tiziano continua: “A 40 anni guardo il mondo con le mie cicatrici e curo quelle future, subire non è una disgrazia è una scelta, la felicità non è un privilegio, è un diritto. A 40 anni non devo dire da che parte sto, la mia storia si scrive da sola: innamorato di tutte le persone, dalla parte dei deboli. Dio non commette errori, non sono sbagliato, nessuno lo è. Non accetto speculazioni sul tema, ormai ho 40 anni.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...